Cookies disclaimer

I agree This website or its third party tools use cookies, which are necessary to its functioning and required to achieve the purposes illustrated in the cookie policy. If you want to know more or withdraw your consent to all or some of the cookies, please refer to the cookie policy. By closing this banner, scrolling this page, clicking a link or continuing to browse otherwise, you agree to the use of cookies.

Campuse.ro
Infowar e Digital Propaganda: la posta in palio è la vostra attenzione (Matteo Flora) #CPIT2
Infowar e Digital Propaganda: la posta in palio è la vostra attenzione (Matteo Flora) #CPIT2
Talk: Infowar e Digital Propaganda: la posta in palio è la vostra attenzione (Matteo Flora) #CPIT2 Security / Networking
More Information
Description:

La tecnologia ha modificato molti aspetti della nostra vita quotidiana. Ci muoviamo più velocemente, siamo costantemente in contatto e perennemente esposti a stimoli di ogni natura. Poteva la Propaganda non rimanere al passo con i tempi e sfruttare in modo sempre più ingegnoso le potenzialità di Internet e dei Social Network? Per raggiungere un target potenziale prima erano necessari sforzi e risorse ingenti che, forse, solo un governo poteva ottenere, vedasi il Ministero della Propaganda del Terzo Reich. Ora, con un piccolo sforzo comunicativo ed economico è possibile raggiungere migliaia di utenti in tutto il mondo per proporre loro esattamente il contenuto più adatto per spostarne l’attenzione e le opinioni verso la direazione desiderata senza che nemmeno se ne accorgano. Come? Attraverso la personalizzazione dei contenuti che ha portato alla creazione di una serie di bolle impenetrabili basate sui bias cognitivi delle persone, analizzate e profilate tramite algoritmi. Fantascienza? No, realtà. Contenuti targettizzati su Facebook e Twitter hanno permesso di influenzare le elezioni americane guidando l’elettorato in una direazione specifica, ed è stato appurato. In questa ed in altre simili direzioni si muove la Propaganda Digitale, ed è necessario conoscerne le intenzioni per poter agire e prendere decisioni consapevolmente. 



Speakers:

Matteo Flora - Hacker, Professore a Contratto in Corporate Reputation, Fondatore della Società Leader di Reputazione Digitale

Hacker Professore a Contratto in “Corporate Reputation e Storytelling” presso la Facoltà di Economia dell’Università di Pavia, nel 2008 ha fondato e co-dirige The Fool, la società Leader di Reputazione Data Driven, e nel 2018 ha co-fondato LT42, la Società di LegalTech italiana, con cui aiuta Leader, Corporation e Organizzazioni ad esprimere al meglio e tutelare la propria Reputazione ed il proprio Posizionamento Strategico.
Membro dei Board of Directors della inglese Right of Reply (ROR), Amministratore Unico della Holding Tecnologica Samadhi, Angel Investor e Mentor per vari incubatoi tra cui LUISS Enlabs. Nel 2012 è stato selezionato dal Congresso degli Stati Uniti sotto amministrazione Obama come uno dei  “Future Leader” per il programma internazionale IVLP.
Co-Fondatore dell’Hermes-Center for Transparency and Digital Human Rights, già Direttore dell’Osservatorio Privacy e Sicurezza dell’Associazione informatici, è Consulente dello European Council sui temi di anti-Propaganda Online insieme a UNAR ed è stato Consulente nelle più importanti cause per il Diritto Autorale Europeo (tra cui Mediaset/Google, ThePirateBay, RojaDirecta, Yahoo) e per la tutela della Reputazione, quantificando ed analizzando il Danno Reputazionale ed Economico patito dalle parti con metodologie innovative divenute negli anni lo standard de-facto.
Keynote Panelist internazionale– apprezzato tra le altre da realtà come Facebook inc, ABI, Camera dei Deputati, Ferrero, Accenture, Wired, Mediobanca, Novartis, RedBull, Confindustria, Generali e Croce Rossa– è stato più volte TEDx Speaker sui temi della Propaganda Onlinee delle problematiche di Advertising, e aiuta Organizzazioni e Corporate a comunicare efficacemente con i vari StakeHolder le tematiche di Sicurezza Digitale, Innovazione, Digital Transformation e Reputazione.
Docente a Contratto al Corso di Perfezionamento in “Criminalità Informatica e Investigazioni Digitali” della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano, Docente IED in Brand Reputation, già docente dei Master del Sole24ore, della Bocconi Business School e di vari Master tra cui quello in Intelligence Economia-Finanziaria di Tor Vergata. Tiene una apprezzata e scanzonata video-rubrica (youtube e facebook) chiamata “Ciao, Internet!” con oltre 10M di visualizzazioni al suo attivo.
Nella vita di tutti i giorni è Consulente Strategico (anche Personale) per Leader Aziendali e grandi Clienti, affiancando i Board of Directors e/o i Top Manager con la propria expertise e quella della sue Aziende per aiutarli a raggiungere i propri Obiettivi Strategici.
Continua a non saper suonare il pianoforte, a non usare mezzi di trasporto personali a carbone fossile, ad essere Vegano per etica, Buddhista per convinzione e NERD.


Level:

Beginner

Comments

Remember that to comment you must participate in the activity.

About this activity