Cookies disclaimer

I agree This website or its third party tools use cookies, which are necessary to its functioning and required to achieve the purposes illustrated in the cookie policy. If you want to know more or withdraw your consent to all or some of the cookies, please refer to the cookie policy. By closing this banner, scrolling this page, clicking a link or continuing to browse otherwise, you agree to the use of cookies.

Campuse.ro
Make your startup lean (Michelantonio Trizio) #CPIT2
Make your startup lean (Michelantonio Trizio) #CPIT2
Workshop: Make your startup lean (Michelantonio Trizio) #CPIT2 Entrepreneurship
More Information
Description:

Business Model Canvas, Customer Validation, Design Sprint, Funnel dei Pirati... chi vuole avviare una start-up, o ha già intrapreso questa strada, ha a disposizione tutta una serie di strumenti e tecniche per raggiungere il successo. Qual'è però la giusta ricetta? La verità: non ne esiste una sola! Molto dipende dalle attitudini del proprio team e dal mercato di riferimento. Ciò che funziona per un B2B non funziona per un B2C. Ciò che funziona nel mercato retail non è detto che funzioni nel real estate. Partendo dalla descrizione di alcuni di questi strumenti, avvieremo un dibattito su quali processi strutturare per far crescere il proprio business.



Speakers:

Michelantonio Trizio - CTO @Wideverse - Community lead @GDG Bari

Ingegnere informatico ed imprenditore.
Sono il CTO di Wideverse, spin-off del Politecnico di Bari che lavora su tecnologie di realtà aumentata, realtà virtuale ed intelligenza artificiale per l'industria 4.0. Ho conseguito la laurea in ingegneria informatica con tesi in Intelligenza Artificiale presso il Politecnico di Bari nel 2007.

Dopo aver lavorato per diversi anni nelle aziende ICT nel sud Italia come sviluppatore, ho iniziato a fare impresa nel 2012. Runner, rock addicted, photographer e Vespista, sono appassionato di innovazione e community management e sono il fondatore ed attuale community lead del GDG Bari.


Level:

Beginner

Comments

Remember that to comment you must participate in the activity.

About this activity